Browsing Category

Zuppe

Zuppa di patate

Buongiorno, il venerdì è tornato!
Novembre ci sta donando temperature miti ma anche tanta pioggia e così sento il bisogno, personale, di scaldarmi un pochino anche con il mio pranzo in ufficio.
Questa settimana la ricetta è un attimino più “complicata” ma con pochi accorgimenti possiamo farla in poco tempo ed avere un ottimo risultato.
Iniziamo a scaldarci allora e se le zuppe vi piacciono questa fa per voi e ne arriveranno altre, forse..
Buon fine settimana a tutti

Zuppa di patate
Ingredienti
2 patate grandi
1 carota piccola
250ml brodo
parmigiano qb
crostini facoltativi

Procedimento
Sbucciate le patate e tagliatele in piccoli quadretti. Sbucciate e tagliate la carota a pezzettini. Mettete il brodo (acqua e mezzo dado, se non avete il brodo fatto in casa) in un pentolino insieme alle patate e alla carota a cubetti. Quando il brodo inizierà a bollire calcolate 15 minuti. Controllate sempre che le patate siano morbide e se il brodo si dovesse asciugare troppo aggiungetene ancora un po’.
Quando le verdure saranno bollite prendere il frullatore ad immersione e frullate le verdure, se si dovesse asciugare aggiungete un pò di brodo caldo ma non troppo se no diventa troppo liquido. Un mio personale consiglio, ma è questione di gusti, non frullate completamente tutto ma lasciatela molto rustica, così ci saranno dei pezzi golosi di patate.
Fate scaldare ancora 2 minuti e poi servite con parmigiano e crostini ma dato che dobbiamo portarla in ufficio, aggiungete il parmigiano e un filo d’olio, fatela raffreddare in un contenitore.
Portatevi dietro i crostini cosi il vostro pranzo sarà ancora più gustoso.

Pasta e ceci: un sacco in ufficio

 Buonvenerdì
oggi una nebbia avvolge tutto. Sembra tutto ovattato.
Ti avvolge, ti fa vedere quel poco che basta ma a volte è fin troppo poco.
Oggi è l'”ultimo” giorno di lavoro, perchè virgolettato? perchè durante il fine settimana qualcosa da fare e sistemare  c’è sempre.
Oggi sono stanchissima ma con un pò di caffè mi riprenderò e anche oggi il mio sorriso sarà sulla mia faccina e il mio uomore buone.
Oggi vi propongo una pasta e ceci favolosa. Anche questa era la prima volta che la facevo ma ho scoperto che sono bravissima….ahhahaha…
Veloce e facile ve lo assicuro. Da portare in ufficio è ottima, una scaldata velocissima in microonde e tutto torna caldo per questo tempo.
Ma sotto la nebbia c’è il sole quindi aspetto di essere scaldata anche da quello…
Io vi auguro una giornata meravigliosa e un fine settimana favoloso.
Vi Lovvo!

Pasta e ceci in ufficio
Ingredienti x 1
1 scatola di ceci
80g di pasta corta (tipo ditalini)
50cl di brodo classico
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Procedimento
1- Con un filo d’olio fate saltare in padella i ceci per un paio di minuti.
2- Aggiungete 3 cucchiai di brodo e il concentrato. Fatelo sciogliere bene.
3- Aggiungete la pasta e sistemate il brodo. Deve coprire ma anche ridursi in cottura.
4- Se vedete che si asciuga troppo aggiungetene poco a poco (a me avanza sempre un pò di brodo). Mettetela in un contenitore ermetico, prima di chiudere lasciatela raffreddare bene e poi chiudete e mettete in frigo.

Quando ho finito di scrivervi della nebbia vi avevo detto che sotto la nebbia c’era il sole ed eccolo qui
direttamente dalla mia finestra!!! Bacioni!!!

Pasta e lenticchie in ufficio

Buon venerdì a tutti.
Sono tornata con la ma rubrica sul “pranzo in ufficio”.
Ho visto che è molto seguita e mancava un pò.
Quindi rieccomi qui. Vi ricordo che quello che propongo in questo spazio è veloce, senza troppe pretese e io me le preparo davvero per il mio pranzetto sano.
Le temperature milanesi richiedono un pò di caldo. Scalda il pancino questa pasta veloce e golosa.
La pasta con lenticchie, un classico è vero ma io non l’avevo mai fatta e devo dire che è venuta benissimo, scusate la modestia.
Ebbene ci si mette 15 minuti per la preparazione e poi sarebbe meglio, anzi essenziale, avere un microonde in ufficio per scaldarla.
Io vi auguro una bellissima giornata e un fine settimana da favola.
Vi lovvo!

Pasta e lenticchie – Super veloce
Ingredienti x 1

una latta di lenticchie
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
80g di pasta piccola (ditalini)
500ml di brodo (acqua e dado granulare classico)


Procedimento

1- In un pentolino mettete l’acqua e il dado e lasciate bollire.
2- In una padella mettetele le lenticchie, ben scolate e sciacquate con un filo d’olio e sale, fate saltare in padella un paio di minuti, aggiungete 2 mestoli di brodo e poi il concentrato di pomodoro. Fate ammalgamare bene.
3- Metteteci dentro la pasta e aggiungete ancora un pò di brodo. Fate cuocere per il tempo di cottura della pasta meno due minuti (lasciatela bella al dente se non si scuocerà tantissimo quando andrete a riscaldarla).
4- Se vedete che assorbe troppo brodo in cottura aggiungetene altro (io il brodo fatto non lo finisco mai).
5- Quando sarà pronta mettetela in un contenitore per microonde e lasciate raffreddare prima di chiuderlo. Mettetelo in frigo e poi riscaldate in ufficio.

Un sacco in ufficio: Zuppa di ceci

Buon venerdì!
Eccoci qui a fine di un’altra settimana com’è andata? beh qui tutto benissimo, un sacco di novità e tantissime cose da fare!
Oggi un altro appuntamento con Un sacco in ufficio.
I amo i ceci e uso soprattutto quelli in scatola. Lo so care blogger che sono meglio quelli secchi ma personalmente non mi ricordo mai di metterli a mollo per 12 ore….ops!
Un mondo freneteco e quindi in scatola sono più comodi e veloci.
Sono versatili e mi piace metterli quasi ovunque.
Oggi ho creato uan zuppa di ceci quasi hummus.
Con un pizzico di paprika dolce che adoro, sia il colore, il profumo e il sapore.
Ottima per chi ha il microonde in ufficio.
Vi auguro un fine settimana bellissimo e buona giornata
vi lovvo!

Zuppa di ceci quasi hummus

Ingredienti

1 scatola grande di ceci
olio
pizzico di paprika dolce

Procedimento

1- In un pentolino mettere l’olio e fate cuocere pochino i ceci.
2- Mettetene da parte metà e l’altra frullatela con il minipinner
3- Unite il tutto condite con olio e paprika

Veloce, pratica e buonissima

Pasta fagioli, pancetta e pelati

Una ricetta al giorno o quasi!
Oramai ci ho preso gusto, mi piace proprio tanto questo blog, il mio blog.
E devo dire grazie anche a tutti voi che mi leggete e che siete sempre gentili.
Poi mi ispirate tantissimo con le vostre mille ricette che ogni giorno mi fate vedere.
Grazie!
Ma passiamo alla mia ricettina. Un’altra pasta bella sugosa!
3 ingredienti che insieme, non pensavo, sono meravigliosi. Mai fatta prima ma non volevo fare la solita amatriciana così ho aggiunto una scatolettina di fagioli Borlotti.
Beh è piaciuta quindi la posto!

Ingredienti:
350g di pasta
100g di pancetta
1 scatoletta di fagioli Borlotti
1 latta di pelati
Procedimento:
1. Iniziate a mettere su l’acqua per la pasta, quando bolle salatela e buttatela
2. In una pentola fate cuocere la pancetta con l’ olio
3. Aggiungete i fagioli, prima togliete tutta l’acqua della latta e sciacquateli bene.
4. Pepate e salate poco
5. Aggiungete i pelati e salateli, poi mettete un goccio d’olio
6. Quando il sugo sarà pronto buttateci la pasta e girate bene.
Pronto! Se vi piace potete aggiungere una spolverata di parmigiano!
CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort