Browsing Category

Vegan

Torta matta

La Torta Matta al cioccolato è una torta senza lievito, uova e burro.

Si sporca solo una ciotola per farla e in 2 minuti avrete un composto morbido da mettere in forno.
Il trucco della lievitazione di questa torta è l’aceto con il bicarbonato.

Ho scovato questa torta tutta matta ma anche furba sul bellissimo blog della mia Amica Alessandra la cucina di zia Ale – sono passata nel suo blog per il nuovo scambio ricette delle Bloggalline.
Torta al cioccolato perfetta per gli intolleranti al lattosio e ideale per i bambini.
Dovete farla cuocere poco perchè se no diventa dura come il marmo.

E’ conosciuta con il nome di wacky o crazy cake probabilmente per l’assenza di diversi ingredienti ritenuti quasi sempre fondamentali in una torta.
Ma la chiamano anche “3 holes cake” perché per prepararla vengono fatti tre buchi negli elementi secchi, dove si inseriscono i liquidi.

Munitevi di spatola e ciotola così iniziamo!

Torta matta

Print Recipe
Serves: 8 Cooking Time: 30

Ingredients

  • Ingredienti (per una teglia da 20×20 cm):
  • 180 g farina
  • 25 g cacao amaro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 190 g zucchero
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 6 cucchiai di olio di semi
  • 250 ml acqua fredda

Instructions

1

Mettete in una ciotola le polveri: la farina, il bicarbonato, il cacao, lo zucchero e il sale.Mescolate bene.

2

Fate tre buchi e mettete in uno la vaniglia, in uno l’olio e nell’altro l’aceto.

3

Aggiungete l’acqua e mescolate rapidamente con una spatola, giusto per incorporare bene la farina. Non lavorate troppo l’impasto o la torta si indurirà.

4

Versate il composto in una teglia quadrata 20x20 con il fondo rivestito di cartaforno.

5

Mettete in forno caldo a 175 gradi per 25 minuti circa.

6

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima di gustarla.

Notes

Potete decidere di non sporcare neanche la ciotola e mescolarla direttamente in teglia. L’aceto è FONDAMENTALE. Se lo omettete, la torta non lieviterà e resterà bassa e pesante. Il segreto è non stracuocere la torta, che altrimenti si secca.

Crostata vegana

La crostata è uno dei miei dolci preferiti, semplice e casalinga ma non so come mai in questo blog ce ne sono pochissime.
La frolla classica prevede tantissimo burro e tante uova, buonissima vero ma a me l’utilizzo di tantissimo burro mi da i brividi, quindi ho voluto provare un’alternativa e ho trovato una ricetta favolosa.
La crostata vegana con la ricetta di Enrica del blog ChiaraPassion.
Enrica non ha bisogno di presentazioni perchè la conoscete tutti e se ancora non la conoscete correte sul suo bellissimo blog.
La frolla vegana è senza uova nè burro ma è super friabile come una frolla classica.
La crostata vegana alla marmellata è facile e veloce da fare.

Crostata vegana alla marmellata

Print Recipe
Serves: 6 Cooking Time: 35

Ingredients

  • 60 g di acqua
  • 60 g di olio di semi
  • 80 g di zucchero semolato oppure di canna
  • 250 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 3-4 cucchiai di confettura

Instructions

1

In una ciotola sciogliete lo zucchero nell'acqua con un pizzico di sale mescolando con una frusta a mano.

2

Aggiungete l'olio e continuate a mescolare.

3

Unite la farina setacciata con 1 cucchiaino di lievito, la vaniglia e mescolate con 1 cucchiaio o mani fino ad avere un composto ben amalgamato, fate riposare in frigo per almeno 40 minuti.

4

Dividete la frolla in 2 parti, stendete la prima su carta forno ad uno spessore di circa 5 mm e rivestite uno stampo da crostata (da 18 cm o rettangolare), bucherellate la pasta e farcite con 4 cucchiai della vostra marmellata preferita.

5

Stendete l'altra parte di pasta frolla e con un taglia biscotti ricavate i disegni che preferite che vi serviranno per ricoprire la crostata. Infornate a 180° funzione statico per circa 35-40 minuti.

6

Fate raffreddare bene e spolverizzate leggermente con zucchero a velo.



Panzanella

La panzanella è un tipico piatto toscano fatto con gli avanzi del pane.
Si possono fare tantissime cose con il pane secco quindi non buttatelo mai, al massimo frullatelo e fateci il pan grattato, conservatelo bene in un contenitore ermetico.
Il pane nella panzanella si bagna bene con acqua e poi si strizza bene. Potete aggiungere le verdure che avete nel frigo e qualche odore e il gioco è fatto.
Non è mai stata la mia passione la panzanella, forse non l’ho mai mangiata buona, fino a quando quest’estate Giusy, una signora che abbiamo conosciuto in residence, ce la fatta assaggiare.
Amore al primo morso.
Mio marito mi ha detto “questa dobbiamo farla anche noi”.
Il dobbiamo è relativo visto che cucino sempre io ma questa è un’altra storia.
Questa panzanella nasce da quello che avevo nel frigorifero.

Panzanella

Print Recipe
Serves: 4 Cooking Time: 10

Ingredients

  • 70 g pane secco
  • 10 pomodorini
  • mezza cipolla rossa di Tropea
  • olive taggiasche denocciolate
  • pomodori secchi
  • olio extra vergine d'oliva
  • sal

Instructions

1

Tagliate il pane a pezzi e mettetelo in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.

2

Strizzate bene il pane con le mani e mettetelo in una ciotola pulita.

3

Aggiungete tutti gli altri ingredienti e condite.

4

Conservatela in frigorifero per almeno 2 ore ma toglietela almeno 20 minuti prima di mangiarla.




Zucchine alla menta

I contorni non sono il mio forte ma l’estate è la stagione della verdura che mi piace, soprattutto le zucchine.
Fortunatamente la menta che ho sul balcone è cresciuta benissimo e profuma tantissimo.
Le zucchine alla menta sono un classico contorno facile e veloce per accompagnare qualsiasi secondo piatto ma potete anche condirci la pasta, vi è assicuro che gli darà un gusto unico.

Zucchine alla menta

Zucchine alla menta

Print Recipe
Serves: 2

Ingredients

  • 4 zucchine
  • Olio extra vergine d'oliva
  • menta a piacere

Instructions

1

Lavate e tagliate le estremità delle zucchine. Tagliatele in 4 per la lunghezza e poi a pezzettini.

2

Mettetele in padella con un filo d'olio e fatele cuocere a fuoco medio basso finché non si saranno ammorbidite, circa 10 minuti.

3

Lavate e asciugate bene la menta e spezzettatela. Aggiungetela alle zucchine, lasciate insaporire per un paio di minuti e servite ben calde.


Pesto pomodori secchi e basilico

Appena arriva un raggio di sole la nostra voglia di cose buone, fresche e colorate si fa largo nella nostra vita, o almeno così è per me.
Approfittando delle prime giornate di sole ho frullato qualche ingrediente insieme, il frigo era praticamente vuoto, ed è uscito un pesto favoloso.
Un pesto che sa di voglia di vestiti a fiori, sandali e cose belle.
Potete condirci la pasta o spalmarlo sulle bruschette per un aperitivo sul balcone con amici.
Prossimamente vi farò vedere cosa ci ho fatto io.

Pesto con pomodori secchi e basilico

Print Recipe
Pesto pomodori secchi e basilco
Tempo di preparazione 3 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 3 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Asciugate i pomodori secchi dall'olio. Scolate le olive nere denocciolate e sciacquatele. Lavate velocemente e asciugate bene le foglie di basilico. Aprite le noci
  2. Unite tutti gli ingredienti nel frullatore. Aggiungete a filo l'olio e iniziate a frullare. Quando sarà tutto sminuzzato travasatelo in una ciotola e aggiungete altro olio.
Recipe Notes

Potete conservare il pesto in frigorifero per 3 giorni chiuso bene e ricoperto d'olio.

Condividi questa Ricetta

Crema di lenticchie e rosmarino

Poche idee per un antipasto veloce e sfizioso? Avete anche un invitato vegano e siete nel panico?
Ebbene con questa crema di lenticchie e rosmarino accompagnata da pane caldo sarà il vostro benvenuto per i vostri amici.
Morbida e cremosa. Si prepara in poche mosse.
Provare per credere

Ricetta completa su iFood

Muffins arancia e cioccolato

I muffins sono la mia passione, piccoli dolcetti che si scartano.
Ho in dispensa centinaia di pirottini per questi deliziosi dolcetti.
Sono di tutte le forme e colori. Tutti racchiusi in una scatola pronta all’uso.
Ci stiamo avvicinando alla primavera, l’arietta è ancora bella fresca e quindi le arance in casa nostra non mancano.
Bere una bella spremuta di prima mattina aiuta a guarire il raffreddore oppure a non prenderlo proprio, è stato il mio rimedio in gravidanza, sano e  buono!
Il profumo e il colore delle arance sono qualcosa di meraviglioso, quell’aspro che passa al dolce…
E poi cioccolato e arancia ci sta benissimo.
Ecco che nasce così questa ricetta velocissima, si sporca una sola ciotola e in 5 minuti l’impasto è pronto da mettere in forno.
Questi muffins sono vegani e morbidissimi.

Print Recipe
Muffins arancia e cioccolato
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
12 muffins
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
12 muffins
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una ciotola setacciate la farina con il lievito. Aggiungete lo zucchero e mescolate.
  2. Spremete circa 3 arance per avere 200 ml di succo senza polpa. Filtratelo bene con un colino e unitelo alle polveri. Mescolate bene.
  3. Continuando a mescolare unite a filo l'olio e poi l'acqua. Infine aggiungete le gocce di cioccolato.
  4. Riempite 12 pirottini e infornate a 180°C statico per 20 minuti.
Recipe Notes

Lasciate raffreddare i muffins su una gratella e poi conservateli in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per massimo 3 giorni.

Condividi questa Ricetta

Riso zucca e ceci

E’ periodo di zucca, profumata, colorata e buonissima.
E’ anche il periodo dove devo mangiare più ferro quindi ecco che ho unite uno dei miei legumi preferiti, i ceci, con la zucca di stagione.
Un piatto veloce per un pranzo perfetto ed equilibrato.

riso-ceci-e-zucca

Print Recipe
Riso zucca e ceci
Tempo di preparazione 5 minutes
Tempo di cottura 15 minutes
Porzioni
1 persona
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minutes
Tempo di cottura 15 minutes
Porzioni
1 persona
Ingredienti
Istruzioni
  1. Taglia la zucca in pezzettini. Cuoci la zucca in abbondante acqua salata insieme al riso per il tempo indicato sulla confezione (circa 15 minuti).
  2. Nel frattempo in una padella fai saltare i ceci con un filo d'olio.
  3. Quando il riso sara cotto scolatelo e mettetelo nella padella con i ceci. Mescolate con una forchetta e schiacciate un pò la zucca e i ceci.
  4. Servite caldo
Recipe Notes

Un pranzo perfetto e nutriente.
Per farlo mangiare più volentieri ai vostri bambini potete aggiungere un formaggino da mescolarci dentro.
Diventerà cremoso e delizioso.

Condividi questa Ricetta

riso-ceci-zucca

CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort