Browsing Category

Risotti

Risotto radicchio, salsiccia ed Emmentaler DOP #noiCHEESEamo!

Buon lunedi a tutti
fine settimana tutto bene?
Oggi vi faccio degli indonelli
Siete pronti?
Partiamo
Uno ha i buchi l’altro è a pasta dura e liscio
Uno ha un sapore dolciastro l’altro è più intenso e quasi piccantino
Uno è rosso l’altro è blu
Sono della stessa nazionalità
Avete indovianto di cosa sto parlando?
Soluzione: ha i buchi, un sapore dolciastro e ha una crosta con un logo rosso = Emmentaler DOP
                 Non ha i buchi, ha un sapore intenso e un logo tutto blu= Gruyere DOP

Così nasce la mia seconda ricetta per questo bellissimo content indetto da Peperoni e patate e Formaggi Svizzeri.
Quest’anno bisognava realizzare due ricette del cuore e raccontare la differenza di questi due formaggi.
Sono milanese di nascita quindi il risotto da noi è il top dell’autunno e dell’inverno.
La nonna calcolava sempre il peso del riso con i bicchieri, un bicchiere di plastica pieno di riso è una persona. Il risotto è buono, parere personale, con tutto ma oggi vi presento un abbinamento che amo moltissimo. Quindi perchè non mantecare questo risotto con un Emmentale DOP delizioso?
Ecco che così nasce questo primo piatto.
Vi auguro una settimana bellissima!

Risotto con radicchio, salsiccia ed Emmentaler DOP

Ingredienti
250g di riso carnaroli
1 dado granulare
acqua qb
300g di salsiccia
1 radicchio medio grande
60g emmentaler
Procedimento
In una padella mettete a cuocere la salsiccia con un pò d’olio. quando sarà ben cotta  aggiungete il riso e poi iniziate a farlo cuocere.
Come?
Fate scaldare l’acqua in un bollitore e quando bolle usate quella per il brodo.
Mettete
il dado direttamente nel riso e man mano aggiungete l’acqua. 
Dopo 10
minuti aggiungete il radicchio che avete lavato e tagliato a striscine.
Dopo
18/20 minuti il vostro riso sarà pronto. A fuoco spento aggiungete il vostro emmentaler a cubetti e girate bene per farlo mantecare. Lasciate riposare il risotto per 2 minuti in padella.
Servite ben caldo e guarnite con altro emmentaler a cubetti piccoli.
 

Con questa ricetta Partecipo al Contest di Peperoni e patate e Formaggi della Svizzera

Risotto radicchio e salsiccia

Buongiorno, 
ho avuto problemi di connessione in questi giorni ma rieccomi tra voi tra un wifi si e uno no.
La vita sta scorrendo allegramente, in 13 giorni sono nate due bambine stupende. 
Sabrina il 1 febbraio, bimba bellissima di nostri amici bellissimi!!!
Il 13 febbraio invece è venuta al mondo Lucia, la mia cuginetta di secondo grado, una bambina già rock, capelli neri lunghi e da punk!!! 
le adoro sono bellissime….
Io quando? c’è ancora tempo, ci sono ancora tantissime cose da fare per me e per la coppia quindi ci concentriamo su di noi!!!
e poi se vogliamo dirla proprio tutto sono ancora giovane no? 
Oggi vi presento un risotto buonissimo, io amo i risotti e in questo periodo ne faccio almeno due a settimana.
Io vi saluto e vi auguro una giornata bellissima!!
Vi lovvo!!!
Risotto radicchio e salsiccia
Ingredienti
250g di riso carnaroli
1 dado granulare
acqua qb
300g di salsiccia
1 radicchio medio grande
Procedimento
In una padella mettete a cuocere la salsiccia con un pò d’olio. quando sarà ben cotta  aggiungete il riso e poi iniziate a farlo cuocere.
Come?
Fate scaldare l’acqua in un bollitore e quando bolle usate quella per il brodo.
Mettete il dado direttamente nel riso e man mano aggiungete l’acqua.  dopo 10 minuti aggiungete il radicchio che avete lavato e tagliato a striscine.
Dopo 18/20 minuti il vostro riso sarà pronto. A fuoco spento aggiungete una noce di burro e girate dal basso verso l’alto e poi aggiungete il parmigiano. Lasciate riposare il risotto per 2 minuti in padella.
Servite ben caldo.

Riso con piselli: un sacco in ufficio

Buon venerdi a tutti
volevo iniziare questo post mandando un grandissimo abbracccio alla mia amica Daniela. Ti lovvo cara!!!
Successivamente volevo presentarvi il piatto che in ufficio mi porto molto spesso.
Lo so oggi è banale, semplice, classico e noioso ma vi ricordate martedi quando dicevo che avevo sul fuoco il mio pranzo? ecco appunto era questo. Il riso con piselli da portare in ufficio l’ho “scoperto” dalla mia collega ma soprattutto amica Morena.
Lei se lo portava sempre cosi ho iniziato anch’io. he copiona che sono. Ma sapete cosa vi dico? è facile, veloce ma soprattutto sta comodo… Anche scaldato in microonde non si scuoce ed è buono!!!!!
Avete due opzioni o piselli surgelati oppure quelli in lattina. Il loro colore è differente, quelli nella foto sono in lattina (sono più scuri) quelli surgelati invece avranno un colore verde molto acceso.
Oggi io vi auguro un bellissimo venerdi e un meraviglioso fine settimana.
Vi Lovvo!!!

Riso con piselli
Ingredienti x 1
100g di riso carnaroli
1 lattina di piselli piccola o due manciate di surgelati
un filo d’olio

Procedimento
Versione piselli in latta
1- Fate bollire dell’acqua in un pentolino con un pizzico di sale. Butatte il riso
2- Dopo 15 minuti (tenetelo un pò al dente) scolatelo e metteteci dentro i piselli che avrete sciacquato.
Versione piselli surgelati
1- Fate bollire dell’acqua in un pentolino con un pizzico di sale. Butatte il riso e i piselli surgelati.
2- Dopo 15 minuti scolate il tutto.

Risotto al ragù


Buongiorno mondo!
Lo so anche questa volta ho saltato il lunedì ma non so come mai ho sempre meno tempo…
Meglio stare impegnati che sul divano tutti i giorni.
Mentre vi scrivo ho sul fuoco il mio pranzo per l’ufficio (ore8.09). Forse sarà il sacco che vi proporrò???
Inoltre sto ascoltando “tutto esaurito” su 105, lo ascoltate? mi fanno troppo ridere e mi tengono tantissima compagnia.
un bel caffè appoggiato sul tavolo oramai finito e tanti pensieri che ronzano in testa.
Tante cose da fare oggi e da organizare. Mandare mail, sistemare il sito del nuovo secondo lavoro.
Siete vicino a milano? Potetete venirmi a trovare www.accademiadellosportbuccinasco.it 
Ok dopo un pò di pubblicità gratuita vi presento il mio piatto. Un’idea che mi è venuta così.
Pensavo alla mia nonna che mi manca tantissimo e mi ricordo che qualche volta l’ho mangiato da lei.
Il risotto al ragù in effetti mi ricorda quando l’infanzia ma non mi ricordo bene se veramente l’ho mai mangiato o no. Ma alla prima forchettata mi ha dato questa impressione.
Io vi auguro una buonissima giornata e Vi Lovvo!!!

Risotto al ragù
Ingredienti
300g di riso
250ml di passata
400g di macinato
1 dado

Procedimento
1- In una padella mettete a cuocere il macinato con un pò d’olio. Appensa sarà rosolata aggiungete la passata con un pò d’acqua, sale e zucchero.
2- Dopo circa 20 minuti  aggiungete il riso e poi iniziate a farlo cuocere. Come?
3- Fate scaldare l’acqua in un bollitore e quando bolle usate quella per il brodo.
4- Mettete il dado direttamente nel riso e man mano aggiungete l’acqua. Dopo 20 minuti il vostro riso sarà pronto. Spegnete il fuoco aggiungete un pò di parmigiano, mescolate e lasciate risposare 2 minuti prima di servire.

Risotto pancetta e piselli

Buon giovedì a tutti,
ggi qui c’è la nebbiolina ma il mio umore non sta cambiando lo stesso.
Cerco di tenere la testa impegnata e cerco di riuscire a fare il più possibile anche se mi trovo bloccata in alcune situazioni, Prima o poi riuscirò a sciogliere i nodi.
Parliamo di cibo? Io adoro il risotto e quando inizia a fare freschino trovo bellissimo e rilassante dedicarmi al riso. Per fare un buon risotto il segreto è mai distrarsi. Bisogna sempre curarlo girarlo pian piano, aggiungere acqua al momento giusto e decidere di non metterla più quando è necessario.
Perchè dico aggiungere acqua? questo è un trucco di mia mamma. Non so voi ma io uso il dado già pronto e per il risotto uso il cuore di dado che trovo delizioso per questi piatti. Quindi dado direttamente nel risotto e pian piano si aggiunge l’acqua calda, così il brodo non va va sprecato e si sala il tutto alla perfezione.
Dopo questi metodi di mamma io vi auguro una bellissima giornata.
Vi lovvo

Risotto pancetta e piselli
Ingredienti
300g di riso
100g di pancetta
100g di piselli (io uso quelli in scatola sono dolcissimi e aiutano a creare una bella cremina)
1 cuore di dado
acqua qb
olio un goccio
 noce di burro
80g di parmigiano

Procedimento
1- Mettete nel bollitore l’acqua e poi portato a ebollizione sul fuoco.
2- In una casseruola mettete il goccio d’olio, metteteci la pancetta e fatela rosolare. Scolate e sciaquate i piselli e uniteli alla pancetta.
3- Mettete il riso e fatelo diventare semi trasparente. Adesso coprilo con l’acqua bollente e buttateci il dado.
4- Ora bisogna avere tanta pazienza, giratelo piano piano, non sempre ma con costanza e aggiungete pian piano acqua quando vedete che il riso lo sta assorbendo tutto.
5- Ci vorranno circa 17 18 minuti ma controllate sempre la cottura. Quando l’acqua si sarà assorbita, il riso sarà cotto e cremoso, spegnete il fuoco buttateci una noce di burro e mescolate piano piano dal basso verso l’alto facendo amalgamare il tutto. Grattuggiate un pò di parmiagino e mescolate. Lasciate riposare due minuti prima di servire in tavola con una spolverata di pepe.

Un sacco in ufficio: Riso con pomodori secchi, olive e curry

Buon venerdì a tutti
oggi splende il sole e io non sto nella pelle di nuova avventura. Ho avuto tantissimo in bocca al lupo quindi CREPIIIII!!!!
Questa piccola rubrica sta crescendo piano piano e quindi siamo arrivati alla terza puntata.
Oggi un piatto veloce che potete fare mentre vi vestite la mattina.
15 minuti il tempo di esecuzione totale, solo perchè deve cuocere il riso.
Un piatto gustoso ma leggero. Va benissimo sia per chi ha il microonde oppure a temperatura amibiente è perfetto.
Di cosa parlo? Riso con pomodori secchi, olive nere e curry.
Vi auguro un bellissimo venerdì e un week end da favola.
Vi lovvo!!!

Riso con pomodori secchi, olive nere e curry
Ingredienti x1

85g di riso
6 olive nere denocciolate
3 pomodori secchi sott’olio
un cucchiaino di curry


Procedimento

1- Fate bollire in un pentolino dell’acqua e quando prende bollore butatte il riso con un pizzico di sale grosso. Cuocete 2/3 minuti meno di quello che serve.
2- Tagliate le olive a rondelle, i pomodori a pezzettini.
3- Scolate il riso e unite il tutto. Mettete un filo d’olio e il curry

Risotto ai piselli con zafferano

Ed eccoci a metà settimana e devo dire grazie a una serata meravigliosa, la serata di ieri sera, forse c’era qualcuno di voi anche, ma è  stata una serata INDIMENTICABILE e non mi scorderò mai delle emozioni che ho provato.
Avevo la pelle d’oca, era meraviglioso e tutto incantato.
Sono andata con la mia sorellina al bellissimo concerto di VENDITTI ieri sera al Forum. 
Bellissimo!
Ma passiamo alle nostre ricette quotidiane. Il risotto ai piselli con zafferano!
E’ un piatto che faccio molto volentieri e mi piace tantissimo! il giallo dello zafferano si nasconde un pò dal verde dei piselli che si cuociono ma è buonissimo.
 
Ingredienti
300g di riso
1 1/2 dado
1 bustina di zafferano
200g di piselli
1/2 cipolla
una noce di burro
50g di parmigiano

Procedimento
1. Tagliate la cipolla e fatela soffriggere in una padella con l’olio
2. Mettete un bollitore pieno d’acqua su un fuoco
3. Buttateci i pisellini insieme alla cipolla
4. Appena la cipolla e i pisellini saranno cotti buttate il riso e lasciate rosolate per un paio di minuti
5. Buttate un pò d’acqua e poi il dado direttamente nel riso ( questo sempre se non avete un brodo già pronto da voi per l’uso, è un segreto di mia mamma, il dado dritto nel riso)
6. Girate e girate e quando si asciuga un pò mettete acqua calda
7. A 4 minuti dalla fine della cottura mette lo zafferano
8. Finita la cottura spegnete il fuoco e mettete una grossa noce di burro e il parmigiano e mantecate il riso
9. Lasciatelo riposare 2 minuti e sarà pronto

Riso alla cantonese

Riso cantonese
Cinese? non avete mai voglia di esotico o cucina straniera? 
Io adoro il cinese e il giapponese.
Molte volte prendiamo il cinese d’ asporto e ce lo gustiamo guardando un bel film a casa.
Ma un anno fa ho “imparato” a fare il riso alla cantonese ma in versione un pò italiana ma sempre buona e gustosa! 
Veloce e facilissimo.

Ingredienti
320g di riso carnaroli
1 lattina di piselli
100g di pancetta
2 uova
Procedimento
1. Cuocete il riso in abbondante acqua salata per 18/20 minuti
2. Rosalate la pancetta in una padella con l’olio
3. Aggiungete i piselli nella pancetta cotta
4. In un padellino a parte fate le uova strapazzate e quando saranno pronte unitele alla pancetta e ai piselli
5. Quando il riso sarà cotto scolatelo, mischiate tutto ed è pronto!
CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake