Tarte tatin di patate

Eccoci con un nuovo scambio di ricette tra Bloggalline
Questo mese sono stata ospite di Silvia del bellissimo blog Tra fornelli e pennelli.
Ultimamente la mia voglia di stare in cucina è poca e presto vi svelerò il perchè.
I dolci nel suo blog sono tantissimi ma non riesco e non ho voglia di farli.
Ed ecco qui che ho deciso di provare la Tarte Tatin di patate, torta ribaltata.
L’unica cosa che ho cambiato che che la brisè l’ho comprato ma nella sua ricetta trovate quella si Montersino.

Tarte Tatin di patate
Ingredienti

1 rotolo di pasta brisè
3 patate grandi
rosmarino
sale
paprika
Procedimento
Mettete le patate in una padella con l’acqua fredda e quando inziia a bollire calcolate 5 minuti.
Lasciatele raffreddare.
Poi pelatele e tagliatele a rondelle sottili.
Usate uno stampo tondo con fondo removibile oppure con il bordo basso.
Oliatela e fate di strati di patate, salatela, aggiungete paprika e rosmarino e fate altri due strati.
Punzecchiate la pasta brisè e stendetela sopra le patate.
Cuocete per 45 minuti a 190°C.
torta-di-patate tart-di-patate torta-salata-di-patate

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Silvia
    13 giugno 2016 at 13:46

    Ciao grazie per aver scovato questa ricetta che è da tanto che non faccio e la prossima volta farò come te e mi semplifico la vita, via di sfoglia comprata.
    Grazie ancora e buona giornata,
    Silvia.

  • Reply
    Claudia
    13 giugno 2016 at 14:36

    Di patate non l’ho mai fatta deve essere buonissima!!!!! baciotti e buon lunedì!!! :-*

  • Reply
    Audrey
    13 giugno 2016 at 17:32

    te la copio…la voglio fare!!!

  • Reply
    Luna
    15 giugno 2016 at 15:36

    Mamma mia che deliziaaaaaaaaaa! La vorrei tanto una bella fettina 🙂

  • Reply
    Tarte tatin di patate e funghi senza glutine – Atelier du fantastique
    27 novembre 2016 at 21:15

    […] ricetta della Tarta Tatin salata l’ho scoperta da “K in cucina”  e devo dire che le sue foto e la facilità della ricetta mi hanno conquistata. Cosi, dopo averci […]

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Tartellette con confettura di latte e miele