Panzanella

    La panzanella è un tipico piatto toscano fatto con gli avanzi del pane.
    Si possono fare tantissime cose con il pane secco quindi non buttatelo mai, al massimo frullatelo e fateci il pan grattato, conservatelo bene in un contenitore ermetico.
    Il pane nella panzanella si bagna bene con acqua e poi si strizza bene. Potete aggiungere le verdure che avete nel frigo e qualche odore e il gioco è fatto.
    Non è mai stata la mia passione la panzanella, forse non l’ho mai mangiata buona, fino a quando quest’estate Giusy, una signora che abbiamo conosciuto in residence, ce la fatta assaggiare.
    Amore al primo morso.
    Mio marito mi ha detto “questa dobbiamo farla anche noi”.
    Il dobbiamo è relativo visto che cucino sempre io ma questa è un’altra storia.
    Questa panzanella nasce da quello che avevo nel frigorifero.

    Panzanella

    Ingredienti
    70 g pane secco
    10 pomodorini
    mezza cipolla rossa di Tropea
    olive taggiasche denocciolate
    pomodori secchi
    olio extra vergine d’oliva
    sale
    Procedimento
    Tagliate il pane a pezzi e mettetelo in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.
    Strizzate bene il pane con le mani e mettetelo in una ciotola pulita.
    Aggiungete tutti gli altri ingredienti e condite.
    Conservatela in frigorifero per almeno 2 ore ma toglietela almeno 20 minuti prima di mangiarla.

CONSIGLIA Risotto al salto